Intervista alla prima Wedding Dog Sitter italiana

Girando su internet sono venuta a conoscenza di una simpatica iniziativa e una vera passione per i cani…quella di Elisa Guidarelli! La prima wedding dog sitter italiana! Ovvero colei che si occupa del cane degli sposi nel giorno del loro matrimonio!
Ho fatto una piccola intervista alla prima Wedding dog sitter italiana per capire meglio di cosa si tratta..ecco a voi Elisa!

Sei la prima Wedding Dog Sitter in Italia. Come è nata questa idea e da quanto tempo ti dedichi al progetto?
L’idea è nata nel 2010, il giorno che mi sono sposata, quando mi sono resa conto che i nostri due cagnolini, Nico e Brie non avrebbero potuto partecipare, abbiamo dovuto lasciarli a casa con una persona di fiducia, ma sarebbe stato splendido vederli scodinzolanti e felici di essere accanto a noi. Se ci fosse stata una Wedding Dog Sitter l’avrei ingaggiata sicuramente! Piano piano, l’idea di questa professione ha preso forma, mi sono informata ed ho scoperto che in Italia non esisteva, sono stata la prima, abbiamo registrato il marchio ed ora è una splendida realtà! Ovviamente non mi sarei mai improvvisata. Faccio la toelettatrice e lavoro nel campo cinofilo da 15 anni. Ho quindi una grande esperienza nel gestire i cani e  gli animali per me sono la cosa più bella del mondo! Devo dire che mi emoziono quando vedo i miei clienti a quattro zampe felici di stare nella foto di famiglia…

Come si svolge un tuo matrimonio tipo e che cosa offri?
Wedding Dog Sitter® è stato il 1° servizio professionale di dogsitting per matrimoni ed eventi in Italia. Ci occupiamo del cane degli sposi a 360°. Da quando la sposa si prepara ed in casa c’è confusione che andrebbe a scombussolare il cane stressandolo, li aspettiamo fuori alla chiesa o comune,  andiamo a fare le foto con loro così che fido sia veramente partecipe alla giornata! Il cane vive attivamente, accanto ai suoi amati umani il matrimonio, diventando a tutti gli effetti l’ospite d’onore! Coccolato e seguito in tutte le sue esigenze, viene anche immortalato dal nostro fotografo, verrà realizzato uno speciale servizio fotografico “dal punto di vista del cane”. Ovviamente il cane sarà reso elegante da un piccolo accessorio, mai invasivo, perchè alla base del nostro servizio c’è un’etica molto rigida che salvaguarda il benessere, la dignità e il comfort del cane.
Saremo con il cucciolo fino al termine del ricevimento, cosi’ che sposi e cane possano stare tranquilli, sapendo che il loro amato cane è in mani esperte.

Hai trovato resistenza a questo tipo di servizio o è stato subito un gran successo?
L’idea inizialmente faceva sorridere un po’ tutti, ma ha avuto subito un grande successo, sia mediatico che di numero di coppie che hanno scelto il mio servizio. Nei primi 3 anni di attività mi sono presa cura dei cani degli sposi in più di 80 matrimoni.

Chi sono le coppie che si rivolgono a te?
Ho una clientela molto varia, da chi ha possibilità di spendere un po’ di più senza tanti problemi, a chi preferisce rinunciare a qualcosa pur di avere il proprio amore a 4 zampe accanto!

C’è stata una situazione particolare da raccontare o una coppia e il suo cane al quale sei particolarmente affezionata?
Devo dire che ogni matrimonio ha delle sue particolarità o momenti divertenti o teneri. Uno a cui sono particolarmente legata parla di Rudy, un meticcio di pitbull, che durante la cena ha voluto mangiare le crocchette una per una dalle mie mani, sinonimo di serenità e fiducia, ma sopratutto un momento tenero che la sposa ha potuto vedere nelle foto.

Come fai a gestire la situazione con un animale che non conosci, come ti rapporti a lui?
Ho un’empatia molto forte ed un rapporto di profondo amore e rispetto per i cani, questo riesce a farmi comunicare con loro a livello di emozioni e sensazioni. Ogni cane è ovviamente a se, quindi sono io che mi adatto alle sue esigenze, senza mai farmi mettere le “zampe in testa” ma instaurando con lui un rapporto di fiducia e rispetto reciproco, lavorando sulla loro emotività e facendo si che siano felici e sereni accanto ai loro padroncini. Ovviamente i miei tanti anni di esperienza come toelettatrice aiutano tantissimo, ma non si finisce mai di imparare e continuo a studiare psicologia canina, il loro linguaggio, come comunicare attraverso il linguaggio del corpo. Insomma, può sembrare un lavoro banale ma non lo è affatto, anzi, è un ruolo di grande responsabilità anche nei confronti degli sposi che vogliono che quel giorno tutto sia perfetto!

Grazie Elisa!

Per chi fosse interessato al servizio di wedding dog sitter per matrimoni o feste può visitare il  sito cliccando su www.weddingdogsitter.com

Foto di Mario Caponera

wedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma wedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma EMOTIOwedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma wedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma wedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma VILLA FINISTERRE wedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma wedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma wedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma, ALTAMURA wedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma wedding dog sitter music planning musica matrimonio roma rieti lazio catelli romani, musica ricevimento roma, musica cerimonia roma